Marie-Pierre Salé

Girodet. «Imitations d'Anacréon»

Carnets et albums, 7
2021, 60/96 pp., 120 a colori
19,5x26
ISBN: 9788833671369

€ 55,00 - Disponibile dal 10 Gennaio
  • Anteprima Anteprima Anteprima
Quarta

L’incantevole pittore del Sonno di Endimione, del Funerale di Atala e del Ritratto di Chateaubriand fu anche poeta. Grazie alla formazione classica della sua giovinezza, Girodet (1767-1824) fu autore di traduzioni libere di poeti antichi greci (Alceo, Saffo) e latini (Catullo, Marziale). Nel 1808 si cimentò nell’imitazione e al contempo illustrazione delle Odi di Anacreonte, la cui edizione uscì postuma. Il musée du Louvre conserva il prezioso manoscritto del primo stadio di questo lavoro, intenso e complesso, nel quale si intrecciano la ricerca poetica e l’invenzione grafica – composizioni o vignette – a fronte del testo. Solo un facsimile poteva restituire questo insieme organico nella sua integrità. Il volume di studio che lo accompagna ricostruisce la storia del manoscritto, le diverse tappe del progetto di edizione e delle versioni postume, e analizza le fonti estetiche dell’artista. La scrittura di Girodet è a volte difficile da decifrare ma la trascrizione completa fornita nello studio permette al lettore di apprezzane tutte le raffinatezze e di ritrovare il fascino della poesia anacreontica.

Autore

Marie-Pierre Salé
Marie-Pierre Salé È conservatrice delle opere di Scuola francese del XIX secolo al Département des Arts graphiques del Musée du Louvre. Ha collaborato all’allestimento di numerose mostre, scrivendo contributi e saggi per i cataloghi: tra le più recenti, David d’Angers. Dessins des musées d’Angers (Musée du Louvre, Paris, 2013).