Giovanni Agosti

Un amore di Giovanni Bellini

Sine titulo, 1
2009, 212 pp., 62 a colori, 3 b/n
12x19 cm
ISBN: 9788889854402

€ 18,00
  • Non disponibile Non disponibile Non disponibile
Quarta

Due saggi che affrontano a viso aperto i destini del più grande pittore veneziano del Quattrocento. E sono contemporaneamente una dichiarazione di comportamento in difesa dell’erudizione e della passione interpretativa. Nel primo dei due testi si rivisitano gli autori contemporanei che hanno scritto, in prosa e in versi, su Giovanni Bellini. Dalle testimonianze più antiche fino all’ottava dell’Orlando furioso nell’edizione del 1532. Nel secondo la scena si sposta nella Roma di oggi, per un raid, nelle sale delle Scuderie del Quirinale, dove tra il 30 settembre 2008 e l’11 gennaio 2009 si è tenuta la più ampia mostra su Bellini a cui, per ragioni di generazione, l’autore di queste pagine ha potuto assistere. Quasi un instant book con, però, l’indice dei nomi. Infatti proprio ora, mentre guardi degli occhi giovani, luminosi come due stelle e con cui Cupido prepara delle fiaccole accese, quale autore potrà rappresentare meglio di te degli occhi che devono essere amati e che, mobili, sanno parlare nell’uno e nell’altro mondo?

Autore

Giovanni Agosti
Giovanni Agosti Professore ordinario di Storia dell’arte moderna all’Università di Milano, è curatore della grande mostra parigina su Mantegna al Louvre (più di 300.000 visitatori) insieme a Dominique Thiébaut, oltre che della milanese su Bernardino Luini (Bernardino Luini e i suoi figli, Officina Libraria, Milano 2014), con Jacopo Stoppa e l’allestimento di Piero Lissoni. Tra le sue fondamentali pubblicazioni sull’arte del Rinascimento ricordiamo Bambaia e il classicismo lombardo (Einaudi, Torino 1997) e Su Mantegna, I (Feltrinelli, Milano 2005), vincitore del premio Viareggio e oggi alla sua quarta ristampa; alla lunga decadenza culturale della sua città ha dedicato il pamphlet critico Le rovine di Milano (Feltrinelli, Milano 2011). Vedi tutte le pubblicazioni dell'autore