Quarta

Un grande classico del Nobel per la letteratura Rudyard Kipling (1865-1936), straordinariamente illustrato da Quentin Gréban. Una storia meravigliosa e avvincente, da leggere e rileggere, sull’armonia dell’uomo con la Natura e le sue leggi. Shere Kahn, la tigre zoppa, ha cambiato territorio di caccia: insegue un cucciolo di umano, piccolo, nudo e senza paura. Ma mamma e papà lupo non hanno nessuna intenzione di lascarglielo sbranare. Così il “piccolo ranocchio”, Mowgli, viene accettato e allevato dal branco di lupi di Akela. Sulla sua educazione vegliano la scaltra e amorevole Bagheera, la pantera nera, e il vecchio e saggio orso Baloo, che gli insegnerà le leggi della Giungla, per imparare a rispettare e vivere in armonia con tutti gli animali, parlandone la Lingua Maestra per proteggersi. Ma nella giungla ci sono anche i Bandar-Long, le terribili scimmie fuorilegge, da cui lo salveranno Bagheera e Baloo con l’aiuto del pitone Kaa, e Shere Kahn, sempre assetata di vendetta, in attesa del momento del confronto finale. E poi c’è il mondo degli uomini, a cui il cucciolo Mowgli in definitiva appartiene e a cui, una volta cresciuto, dovrà decidere se tornare. Quest’edizione del capolavoro di Kipling, accorciata e adattata dallo scrittore Xavier Deutsch, è illustrata dalle eccezionali tavole ad acquerello di Quentin Gréban, che coglie e restituisce tutta l’intensità, ricchezza e umanità del mondo animale, il mondo di cui l’uomo fa parte, narrata nel libro.

Autore

Quentin Gréban
è nato nel 1977 a Bruxelles, dove tuttora vive e lavora. Illustratore e talvolta autore, dal 1999 ad oggi ha pubblicato quasi 50 titoli per bambini in diversi paesi (Germania‚ Ungheria‚ Corea‚ Stati Uniti...). Vincitore di numerosi premi, è stato selezionato nel 1999‚ 2001 e 2008 come illustratore nell’annuario della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna.