Quarta

Ebbene sì, anche i cattivi delle favole hanno un cuore e, soprattutto, hanno bisogno d’amore! Il lupo cattivo, sindacalista per l’occasione, presenta le sue rimostranze all’autrice a nome dell’intero picchetto di mostri: una vera sfida per la creatività della scrittrice, che accetta. Ma come fare? Per essere amati bisogna essere gentili: una terapia a base di yoga, musica classica e smalto colorato per unghie basterà a trasformare la feroce e ineducata belva in un’amabile creatura? E riuscirà a superare stoicamente la più terribile prova di bontà a cui un lupo cattivo sia mai stato sottoposto: una stanza piena di teneri, e molesti, coniglietti?! Una storia ricca di humor, originalissima e con un “gustoso” finale a sorpresa!

Allegati
  • Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF Scarica la scheda PDF
Autori

Christine Naumann-Villemin
è stata ortofonista, prima che scrittrice per bambini: per i suoi pazienti sono nate le storie che poi ha preso a raccontare ai suoi figli, agli amici dei suoi figli, al suo gatto – e a moltissimi lettori, in Francia e nel mondo. La piccola Nina (Il ciuccio di Nina, Nina è innamorata?, Un cucciolo per Nina) e il buffo mostriciattolo Glub sono stati portati in Italia dal Castoro.

Annick Masson
è nata vicino a Liegi nel 1969. Dopo aver studiato illustrazione, ha lavorato in uno studio di cartoni animati, poi è entrata come grafica alle éditions Mijade. Nel tempo libero, illustra libri per bambini e collabora con riviste per ragazzi.